EVENTI

“>

convegno-padova

CORSOMott2017

festavolontariato2016_locan

________________________________________________________________________

Volantino incontri Venezia2016_2

____________________________________________________________________

15 maggio 2016

SECONDA GIORNATA REGIONALE CONTRO IL MALTRATTAMENTO
ALL’INFANZIA E ALL’ADOLESCENZA

diritti 15 maggio copia2

Una via ai “Diritti dei Bambini” in ogni Comune del Veneto

La legge italiana consente agli enti, alle associazioni ed ai cittadini in forma pubblica privata di proporre alle amministrazioni comunali l’intitolazione di una nuova piazza, parco o via ad una persona o ad un evento. In genere le procedure, le modalità ed i criteri da seguire per l’intitolazione di una strada sono disciplinati dal regolamento sulla toponomastica comunale e sulla numerazione civica. Il regolamento può quindi variare in base al comune di appartenenza. I criteri quindi possono essere diversi e molteplici e possono richiedere che la denominazione sia conforme alla storia toponomastica della città, che rispetti l’identità culturale del Comune oppure che i toponimi abbiano uno stretto legame con l’identità e gli interessi della comunità locale.

PER ALTRE INFO chiamaci o manda una mail alla Casa di Oreste

 

PROSSIMO: Formazione e sensibilizzazione all’accoglienza familiare

locandina distribuita:

Formazione 2016 CARMIGNANO_2

IMPRONTE CHE SEGNANOVENERDI’ 15 MAGGIO 2015
Ponte di Brenta (PD) – Centro Parrocchiale piazza Barbato,1

Ha preso avvio la campagna Lascia il segno giusto
, in occasione dell’istituzione della prima Giornata regionale contro il maltrattamento all’infanzia e all’adolescenza
Si tratta di un’importante iniziativa proposta dal tavolo regionale “Un welfare per i minori”, rivolta a chiunque opera con i bambini e i ragazzi, ma soprattutto ai nostri territori, alle istituzioni, alle nostre comunità, ai cittadini.
Vi invitiamo a prendere visione degli eventi promossi dalle varie associazioni:
La nostra associazione ha organizzato assieme all’Associazione APGXXIII per il 15 maggio a Ponte di Brenta una serata incontro-confronto sul tema –  l’ingresso è gratuito,
sarà occasione comune per trattare un argomento a noi caro e sentire la voce di esperti nella Tutela di Minori per avviare un confronto utile all’esperienza dell’accoglienza.
Ecco la nostra proposta:

Insieme possiamo essere protagonisti di una iniziativa capace di fornire una risposta efficace ad un pressante bisogno di tutelare i piccoli della nostra società. E’ importante saper affrontare la complessa realtà del nostro tempo con il cuore aperto, sentire che le violenze, gli abusi, maltrattamenti sono sintomi di un malessere sociale, non sono problematiche lontane, che non ci riguardano. L’incontro sarà proposto in due parti:

L’ENTE PUBBLICO
LE COMPETENZE  NECESSARIE PER LA PRESA IN CARICO DEI SOGGETTI VITTIME DI VIOLENZA

•         PREVENIRE IL MALTRATTAMENTO
•         RILEVARE E SEGNALARE LA VIOLENZA E LA TRASCURATEZZA
•         PROTEGGERE I BAMBINI

LE FAMIGLIE ACCOGLIENTI

COSTRUIRE SOLUZIONI POSSIBILI COME ATTO DI GIUSTIZIA

• PREVENIRE L’INCURIA GRAVE E IL MALTRATTAMENTO ATTRAVERSO LA SOLIDARIETA’
• SUPPORTI ALLA FAMIGLIA NATURALE FRAGILE
• GARANTIRE AL MINORE IL DIRITTO AD UNA FAMIGLIA

Per realizzare una piena solidarietà ed educarsi ad una responsabilità più ampia, è dovere di tutti prevenire e contrastare il maltrattamento e l’abuso ai danni dei minori: insieme si può.

 Volantino_15maggio_SITO-int

APRIRE LE PORTE DEL CUORE:
 
SOLIDARIETA’ E AFFIDOFAMILIARE

SABATO 23 MAGGIO 2015
Sala Consigliare del Comune di Camponogarain collaborazione con i Comuni di:
Campagna Lupia, Campolongo Maggiore, Camponogara, Dolo, Fossò, Fiesso D’Artico, Martellago, Mira, Mirano, Noale, Pianiga, Salzano, Scorzè, S. Maria di Sala, Spinea, Strà, Vigonovo

Ore 9.00
Accoglienza partecipanti e avvio dei Laboratori creativi per bambini
Ore 9.30 – Saluti da parte dell’Assessore – Monica De Stefani
Ore 9.40 – Solidarietà e Affido Familiare nel territorio dell’A.ULSS 13: bisogni e risorse
Ore 10.15 – Cosa spinge a diventare affidatari? Testimonianza di una single
Ore 10.45 – Testimonianza di Solidarietà e Affido familiare: una famiglia si racconta
Ore 11.30 – Confronto e riflessioni
Conclusioni
Ore 12 – Saluti e chiusura dei Laboratori creativi

Per la partecipazione ai Laboratori creativi è necessaria l’iscrizione entro lunedì 18 maggio 2015, telefonando al numero 041.5139942. I Laboratori non sono rivolti a bambini di età inferiore ai 3 anni.

Per informazioni:
Centro per l’affido e la solidarietà familiare
Via Miranese 16 Mirano (VE)
Tel. 041 5795630 E-mail: affidi.mirano@ulss13mirano.ven.it
Servizio sociale del Comune di Camponogara Tel. 041.5139942
“La casa di Oreste” e per la Comunità APGXXIII
Silvia Tommasin 349 5609857 E-mail: affido@lacasadioreste.i